Back

Google Ads vs Facebook Ads: quale piattaforma scegliere per il tuo business?

Tempo di lettura: 6 minuti

Google Ads vs Facebook Ads: quale piattaforma scegliere per il tuo business?

Essendo due delle più grandi piattaforme pubblicitarie digitali, Google e Facebook offrono alle aziende una vasta gamma di opportunità pubblicitarie.
Quale piattaforma scegliere però dipende dai tuoi obiettivi e dalle dimensioni, dalla posizione e dalla natura della tua attività.

Gli annunci di Facebook e gli annunci di Google vengono spesso confrontati tra loro, ma in realtà sono complementari.
Ognuno di loro ha la propria serie di vantaggi per i marketer.
Se hai le risorse o il budget per concentrarti solamente su una piattaforma, ci sono alcune cose che dovrai considerare.

Comprendere l’importanza dell Online Advertising
Prima di poter scegliere tra Facebook o Google, è fondamentale capire perché la pubblicità online è così vitale per le aziende.

Che cos’è l’ Online Advertising?

La pubblicità online è l’uso di canali basati sul Web (a pagamento) per promuovere la tua attività e indirizzare il traffico verso il tuo sito web.
È un’attività altamente misurabile e tracciabile, e quindi estremamente efficace nel generare lead, vendite e impressions, il tutto definendo in fase di analisi il ROI e i KPI.

Perché è importante?

Se vuoi aiutare i clienti a trovare il tuo brand, devi far parte della loro ricerca.
Devi assisterli in un modo che li convinca della qualità del tuo prodotto/servizio.
Il percorso di acquisto/decisione del cliente è cambiato radicalmente; è diventato più complicato e più interconnesso che mai.
La pubblicità online ti offre un modo per distinguerti dalla massa.

Cos’ è Google ADS

Storicamente, Google Ads era una piattaforma esclusivamente pay-per-click (PPC) in risposta alle query di ricerca mentre ora si è espansa in diverse forme di media tra cui annunci video, annunci illustrati/visualizzati e annunci di testo per dispositivi mobili.

I modi più comuni per promuovere il tuo brand su Google Ads sono i seguenti:

Annunci di ricerca: gli annunci di ricerca di Google presentano annunci pubblicitari, che appaiono simili agli elenchi organici ma in cima alle SERP, in base ai termini di ricerca.

Rete Display: la Rete Display è una raccolta di siti Web che ospitano annunci display di Google.
La Rete Display di Google include milioni di siti Web oltre ai canali YouTube, Gmail e altro ancora.

Annunci video: gli annunci basati su video, come quelli su siti di streaming come YouTube (il secondo motore di ricerca più grande al mondo che possiede Google), sono disponibili con gli annunci video.
Questi annunci possono essere visualizzati anche in formato video sulla Rete Display di cui abbiamo parlato prima.

Google Shopping: gli annunci di Google Shopping sono utilizzati specificamente per le attività di e-commerce.
Consentono di visualizzare i tuoi prodotti, inclusi immagini, prezzi e altro, in risposta a ricerche di parole chiave specifiche.

Vediamo quindi quali sono i principali motivi per cui gli inserzionisti utilizzano Google ADS:

  • Google detiene il titolo per il più grande motore di ricerca al mondo, con 167 miliardi di ricerche Google mensili.
  • Gli annunci che rispondono alle query di ricerca ti consentono di raggiungere potenziali clienti che stanno attivamente mostrando un alto livello di interesse per ciò che offri.
  • Google Ads offre la possibilità di entrare in contatto con i clienti tramite messaggi altamente mirati in base alle loro intenzioni.
  • Google fornisce risultati misurabili e tracciabili che consentono agli inserzionisti di ottimizzare continuamente le prestazioni e scalare in modo efficace.
  • La piattaforma offre alle aziende un toolkit personalizzabile che ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi unici della campagna (traffico, conversioni o branding).

Che cos’è Facebook ADS

Gli annunci di Facebook vengono visualizzati su Facebook e Instagram.
Questi annunci possono essere pagati per clic o per impressions, dove si paga ogni volta che il tuo annuncio viene mostrato agli utenti.
Sono disponibili numerose altre strategie di offerta, ma CPC (costo per clic) e CPM (costo per mille impressioni) sono due delle opzioni principali utilizzate.

Vediamo quindi quali sono i principali motivi per cui gli inserzionisti utilizzano Facebook ADS:

  • La vastità del pubblico. Sembra scontato ma non lo è.
    2,80 miliardi di utenti attivi mensili utilizzano Facebook. 1,84 miliardi di utenti visitano quotidianamente il social network. Facebook è la principale piattaforma sociale, con il 59% degli utenti di internet. Circa 1 italiano su 2 (50% della popolazione) dichiara di utilizzare Facebook.
  • La comprensione completa di Facebook dei suoi utenti combinata con i loro strumenti per gli inserzionisti rende Facebook una potente piattaforma per commercializzare la propria impresa.
  • Targeting dettagliato degli interessi in base agli interessi del pubblico di destinazione
  • Facebook permette di analizzare facilmente le prestazioni delle campagne con dati dettagliati


Quindi quali sono le differenze tra Google ADS e Facebook ADS?

Ora che hai un’idea più dettagliata di entrambe le piattaforme, analizzeremo le differenze tra Google Ads e Facebook Ads.

Confronto del pubblico

Per prima cosa, parliamo di dimensioni. Facebook e Google hanno ciascuno oltre un miliardo di utenti mensili, quindi è sicuro dire che entrambi hanno un pubblico enorme.
Secondo eMarketer, Facebook ha un totale di 1,84 miliardi di utenti attivi giornalieri e Google gestisce circa 5,8 miliardi di ricerche ogni giorno.
Data l’ampiezza di entrambi i segmenti di pubblico, questi dati non sono particolarmente utili per determinare quale piattaforma pubblicitaria è preferibile per la tua attività, poiché conclude semplicemente che entrambe le piattaforme hanno molti dei tuoi potenziali consumatori su di esse.

Buyer intent

Ok, quindi le dimensioni non sono tutto. Analizziamo le due piattaforme in termini di intenzione dell’acquirente in relazione ai tuoi annunci.
Questo ci mostra dove si trovano i clienti nella customer journey e quali azioni possono intraprendere con i tuoi annunci.
Quando si esamina l’intento di acquisto relativo a Google Ads rispetto agli annunci di Facebook, Google Ads vince questo confronto il 99% delle volte.
Se gli utenti cercano attivamente qualcosa, è molto probabile che facciano clic sul tuo annuncio ed effettuino un acquisto più rapidamente.

Al contrario, la pubblicità su Facebook è classificata come “pubblicità di interruzione“, il che significa che l’utente non sta cercando consapevolmente un prodotto ma potrebbe esserne interessato in quanto Facebook mostra le inserzioni agli utenti profilati sulla base dell’impostazione della campagna.
Potrebbero scorrere casualmente il loro feed su Facebook o Instagram e quindi vedere il tuo annuncio.
Anche se il tuo annuncio è estremamente pertinente per l’utente, questi non sono nella stessa mentalità decisionale di qualcuno che cerca attivamente un prodotto su Google.
Questo non significa che gli annunci di Facebook non siano efficaci. Anzi! Proprio rispetto a Google, in genere portano a un percorso di acquisto più lungo poiché gli utenti non stanno cercando attivamente la tua soluzione.

In breve, Google Ads consente alle aziende di raggiungere istantaneamente le persone che esprimono attivamente interesse per ciò che hanno da offrire, mentre Facebook Ads intercetta dei possibili acquirenti interessati al prodotto o al servizio offerto senza che questi lo stiano cercando direttamente.

Per quanto riguarda Facebook ADS quindi è molto importante considerare delle creatività molto stimolanti che spingano gli utenti a informarsi sul tuo prodotto o servizio.

Targetizzazione e funzionalità

Sia gli annunci di Facebook che gli annunci di Google offrono opzioni per la targetizzazione di un pubblico specifico. Puoi scegliere come target i potenziali clienti per località, sesso, età e livello di reddito tra le altre categorie su entrambe le piattaforme.
Facebook ha opzioni di targetizzazione molto più specifiche. Ad esempio, non c’è modo di scegliere come target in Google Ads come Facebook può farti fare pubblicità a persone a cui piace la tua pagina o i tuoi post.
Il targeting per interesse di Google è più ampio, mentre il targeting per Facebook è così specifico che puoi rivolgerti a padri di bambini di età inferiore a 12 mesi che sono interessati al calcio, per esempio.

Questo ti consente di poter sfruttare creatività molto specifiche, cosa che non puoi fare su Google.
Tuttavia, tieni presente che anche se il targeting degli interessi di Google non è peculiare come quello di Facebook, l’intento della parola chiave su Google consente anche ai tuoi annunci corrispondenti di essere estremamente specifici.

Esistono due elementi chiave di targeting che entrambe le piattaforme consentono di utilizzare:

  • Pubblico simile: un pubblico simile è un gruppo di utenti che si presume condividano qualità con un altro gruppo di utenti, come i tuoi migliori clienti o visitatori del sito web
  • Pubblico di remarketing e retargeting: il retargeting è un tipo di pubblicità mirata online in cui gli annunci sono personalizzati per i consumatori in base alla loro precedente attività online come visite al sito Web, aggiunta ai carrelli e altro ancora.

Conclusioni

Ecco come riassumerei l’intero articolo che riguardo Google Ads e Facebook Ads: UNA PIATTAFORMA NON È MEGLIO DELL’ALTRA.
Entrambe le piattaforme sono incredibilmente potenti se utilizzate correttamente.

Entrambe le piattaforme sono estremamente robuste e possono essere ultra performanti (se usate bene, altrimenti si rischia di farsi parecchio male e perdere un sacco di soldi).
Pertanto, ci vuole tempo e dedizione per acquisire esperienza su questi canali pubblicitari.
È fondamentale che tu lavori con un esperto prima di lanciare la tua campagna pubblicitaria su entrambe le piattaforme, altrimenti sperimenterai la stessa cosa che fanno molti nuovi inserzionisti e vedrai andare l’intero budget in fumo (provare per credere).

Ci sono chiare differenze tra Google Ads e Facebook Ads, ma alla fine tutto si riduce ai tuoi obiettivi aziendali e al tempo che vuoi dedicare per conoscere in profondità entrambe le piattaforme.

Se desideri maggiori informazioni su Google Ads o Facebook Ads, oppure hai bisogno di aiuto con i tuoi annunci digitali, contattaci!

Questo sito Web memorizza i cookie sul tuo computer. Cookie Policy